Costruire applicazioni cross-platform con Xamarin e Visual Studio 2013

La richiesta o la necessità di sviluppare applicazioni mobile multipiattaforma è diventata una standard de facto.
Allora stesso tempo però dobbiamo combattere con tempi di sviluppi sempre più ridotti, sia in fase di creazione dell’applicazione, sia in fase di manutenzione successiva.
Avere tre code base distinte e magari sviluppate da persone diverse, può essere controproducente.
Con Xamarin il codice viene scritto una sola volta utilizzando .NET e viene riutilizzato su iOS, Android e Windows Phone, senza rinunciare all’interfaccia utente specifica di ogni piattaforma. Inoltre, a differenza del pensiero comune, non vengono perse prestazioni e non vengono inserite limitazioni rispetto allo sviluppo nativo sulle singole piattaforme.
In questa sessione andremo a vedere come fare per sviluppare la stessa applicazione per i tre sistemi operativi mobile principali (iOS, Android, Windows Phone) senza dover manutenere tre codebase distinte e riutilizzare quasi tutto il codice che abbiamo scritto.

Edizione 2014 nella track Track2.